Articles by SNALS Caserta

AVVISO DI CONVOCAZIONI PER EVENTUALE STIPULA DI CONTRATTI A TEMPO DETERMINATO: DOCENTI DI OGNI ORDINE E GRADO POSTI COMUNI e POSTI SOSTEGNO da G A E e G P S

AOOUSPCE.REGISTRO-UFFICIALE.2021.0000114Download Disponibilit�-AA-EE-sostegno-05.01.2021-WordDownload ADAA_MODELLO-SCELTA-SEDI_2003Download ADEE_MODELLO-SCELTA-SEDI_2003Download 05-Genn.-2021-DISP.-1-e-di-2-grado-POSTI-COMUNIDownload SS_MODELLO-SCELTA-SEDI-POSTI-NORMALIDownload MM_MODELLO-SCELTA-SEDI-POSTI-NORMALIDownload 05.01.2021-disp.-SOST.-2-grado-dopo-ass.-sedi-da-pubbl.Download ADSS_MODELLO-SCELTA-SEDI_2003Download

Condividi

DOCENTI SIANO IN PRIMA TRANCHE PER VACCINI

(ANSA) – ROMA, 28 DIC – “Nel programma di distribuzione dei vaccinibisognerà ipotizzare delle priorità, tra le diverse categorie lavorative,ma non si può ignorare che i docenti, insieme a tutto il personalescolastico, siano alla pari dei medici, esposti in prima linea al rischiodi contagio. Ogni docente trascorre infatti quotidianamente dalle due allecinque ore a contatto con un numero di alunni variabile tra le 50 e le 150unità. Situazione che diventa particolarmente rischiosa nelle scuolesuperiori, dove la platea, che ha un’età oscillante tra i 14 e i 19 anni,rappresenta la categoria considerata più coinvolta nel veicolare il virus,per la non sempre idonea attenzione che i giovani prestano al rispetto delle misure per il contenimento del contagio, soprattutto nella relazionecon i coetanei”. Lo scrive la segretaria dello Snals, Elvira Serafini.“Pertanto, se si ritiene opportuno che le scuole restino aperte, perché ladidattica va svolta in presenza, sarebbe auspicabile inserire il personalescolastico, insieme a…

Condividi

Auguri

Carissime/i, auguro a tutti voi di trascorrere un sereno Natale con le vostre famiglie anche se “a ranghi ristretti”. Chi avrebbe mai pensato che questo anno bisestile, non è vero ma ci credo, ci avrebbe causato tante preoccupazioni e soprattutto tante sofferenze. Ma sono certo che nel 2021 usciremo da questo tunnel per riprendere una vita normale e quei contatti sociali che tanto ci sono mancati. Un abbraccio forte a tutti ed al piacere di rivederci presto. Francesco Gresini

Condividi