CONCORSO DSGA: E’ IN ARRIVO IL BANDO

Ormai è questione di giorni. Il MIUR ha comunicato il parere favorevole del MEF e siamo in attesa di leggere il testo definitivo del bando. In attesa dell’informativa prevista per il 6 dicembre si ricorda la questione più delicata relativa al contestuale percorso riservato per gli Assistenti Amministrativi facenti funzione. Come già chiarito in precedenti comunicati lo Snals, insieme ad altre sigle sindacali, ha manifestato la sua contrarietà rispetto alla percentuale del 10% (considerata troppo bassa) di posti riservati agli amministrativi facenti funzioni da parte dell’Amministrazione e la necessità di indire un concorso riservato per questi ultimi. Inoltre ritiene non corretto il criterio del calcolo degli anni di servizio proposto dall’Amministrazione riferito ai 12 mesi dell’anno solare poiché l’incarico viene svolto normalmente sulla base di una nomina annuale, anche se con decorrenza successiva ai  primi giorni di settembre, ma svolgendo a pieno titolo tutte le funzioni richieste dal profilo e seguendo il calendario scolastico. Pur recependo l’osservazione dell’Amministrazione la quale ha fatto presente che l’accesso degli assistenti amministrativi senza laurea al profilo superiore può essere consentito con una apposita norma legislativa, così come è stato per il concorso ordinario, il cui requisito di accesso può essere anche il possesso dei tre anni interi di servizio lo Snals precisa che sarebbe opportuno, per dare un segnale e maggiori garanzie al personale facente funzioni, che le procedure del concorso ordinario e della progressione di carriera abbiano inizio contestualmente.

Condividi