MOBILITAZIONE PER IL RICONOSCIMENTO DEL LAVORO DEI DIRIGENTI SCOLASTICI

Gli impegni assunti dal Governo il 4 dicembre 2014 non sono stati rispettati:

– i fondi contrattuali per il salario accessorio vengono tagliati;

– la retribuzione dei Dirigenti Scolastici continua a diminuire;

i contratti regionali non sono certificati dal MEF che cerca di imporre una diminuzione della retribuzione pensionabile e della buonuscita;

– non trova soluzione la sperequazione interna;

– si allontana l’equiparazione esterna;

– le condizioni di lavoro peggiorano e le responsabilità aumentano.

MOBILITAZIONE PER IL RICONOSCIMENTO DEL LAVORO DEI DIRIGENTI SCOLASTICI

Proclamazione dello stato di agitazione dei Dirigenti Scolastici

Condividi